Scrivici ti risponderemo al più presto - online lun/ven 9.30 -18
Tyner Mccoy - The Real Mccoy

Tyner Mccoy - The Real Mccoy

0602507438845
ORDINA ORA
21,30 €

Acquistando questo prodotto puoi ricevere fino a 71 punti. Il totale del tuo carrello è 71 punti può essere convertito in un voucher di: 0,36 €.

  Puoi fidarti sempre.

Leggi le centinaia di recensioni indipendenti dei nostri clienti da tutto il mondo su Ebay.

  Se cambi idea, nessun problema.

Hai fino a 30 giorni di tempo per cambiare idea sulla merce ricevuta.

  Un assistente dedicato.

Un assistente dedicato che segue i tuoi acquisti dal tuo ordine all'assistenza post vendita.

 
The Classic Vinyl Reissue Series e da considerarsi un'ideale continuazione dell'acclamata serie di ristampe Blue Note 80 (BN80) varata in occasione degli 80 anni dell'etichetta blu. La Classic Series riproporrà dunque, su vinile da 180 grammi stampato da Optimal in Germania, grandi classici ripresi dai nastri originali e masterizzati da Kevin Gray. In una recensione di "Doin' Allright" di Dexter Gordon della serie BN80, la testata 'Analog Planet' scrisse "In tutto e per tutto, questa ristampa e un successo per Blue Note, sia in termini di Qualita  che di prezzo, e attendiamo il seguito di questa serie eccellente quanto accessibile." A sua volta 'Stereophile', nel selezionare "Takin' Off" di Herbie Hancock per recensire la serie, attribui 4 stelle e mezzo al titolo, cosi motivando il voto: "Il suono di questa ristampa e forte ed articolato, con bilanciamento e definizione perfetti per ciascuno degli strumenti." Le prime 16 uscite della serie si concentreranno su grandi classici Blue Note: questa volta sono di scena un epocale album-manifesto dello hard bop firmato da Art Blakey e il capolavoro del sassofonista che era 'di casa' alla Blue Note: Hank Mobley. _______________________________________________________ McCoy Tyner, fino a due anni prima colonna insieme con Elvin Jones, a sua volta qui presente, e non certo per caso del celebrato Classic Quartet di John Coltrane, nel 1967 prende il decollo per conto proprio. Al suo pianoforte ed alla batteria di Elvin unisce il contrabbasso di Ron Carter (allora nel quintetto di Miles Davis) ed il vulcanico sax tenore di Joe Henderson. Il risultato fece ed ancora fa sensazione
2021-05-10

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

 Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Product added to wishlist